Nucleare iraniano: l’Europa deve favorire i negoziati

l’Europa deve fare il possibile affinché venga raggiunta una soluzione politica

Deputy Director, Middle East and North Africa programme
Senior Policy Fellow
Full text available in English
Also available in

E’ iniziata la difficile fase di stesura degli accordi sul nucleare tra Iran e E3+3. Secondo Ellie Geranmayeh, Visiting Fellow del Programma MENA di ECFR e autrice del Policy Brief “Détente with Iran; how Europe can maximise the chances of a final nuclear deal”, l’Europa deve fare il possibile affinché venga raggiunta una soluzione politica. Un accordo finale sul nucleare iraniano favorirebbe l’Europa sia sulla non-proliferazione che sulla sicurezza regionale. L’Europa potrebbe giocare un ruolo strategico nell’implementazione di un eventuale accordo, senza tuttavia tralasciare la possibilità di un piano di contenimento dei danni nel caso di un arresto dei negoziati da parte degli estremisti nel Majlis o del Congresso americano.

Quattro i possibili scenari sul futuro dei negoziati:

1.      Il raggiungimento di un’intesa entro le scadenze indicate dall’accordo ad interim

2.      L’estensione dell’accordo ad interim

3.      Il blocco dell’implementazione dell’accordo finale da parte del Congresso Statunitense

4.      Il fallimento dei negoziati

Secondo Ellie Geranmeyeh, nel caso si verifichi il terzo scenario, l’Europa non dovrebbe assecondare la linea ostruzionista del Congresso in quanto metterebbe a rischio i propri interessi. Se Teheran scegliesse la strada della diplomazia, l’Europa dovrebbe salvaguardare i negoziati e assumere una posizione più indipendente, alleggerendo le sanzioni unilaterali e arginando l’impatto delle sanzioni americane. Adottando una linea più indipendente, l’Europa eviterebbe di trovarsi di fronte a scelte indesiderate e guadagnerebbe quel tempo necessario a garantire che il processo diplomatico tuteli gli interessi europei verso l’Iran.

Download

PDF

Kindle

E-Reader

 

Contatti

Ellie Geranmayeh: +44 (0)7950457883   [email protected] @EllieGeranmayeh

Ufficio Stampa ECFR:  +44 (0)2072276880 [email protected] @ECFR

 

E’ iniziato l’intenso round di negoziati tra Iran e E3+3 per la stesura degli accordi sul nucleare, da concludersi entro il prossimo mese.

Aniseh Bassiri Tabrizi, autrice di “The EU’s sanctions regime against Iran in the aftermath of the JPA” analizza le difficoltà dell’Europa nel mettere in atto le limitate concessioni garantite all’Iran con l’accordo ad interim.