Cosa pensano gli asiatici del proprio futuro?

Perché è il momento di un "pivot" europeo in Asia

ECFR Alumni · Director, Asia and China Programme
Senior Policy Fellow
Full text available in English
Also available in

L’Asia si fa strada. Sul piano economico, sociale e tecnologico, gli stati asiatici avanzano a grandi passi verso benessere e prosperità. Da un lato, quella asiatica è la storia di una regione che cresce all’unisono: si rafforza la cooperazione e commercio e legami politici prosperano. Dall’altro, è la storia di un’ascesa squilibrata, con tassi di crescita variabili e influenza globale asimmetrica, aggravata dal ritorno di vecchie dispute del passato. Il futuro dell’Asia sembra avere in serbo rischi e possibilità: gli sviluppi nel continente asiatico avranno effetto anche sull’Europa, sia sul piano economico che quello delle policy o della sicurezza. Europa e Asia avrebbero la possibilità di trarre immensi vantaggi se vi fosse una maggiore comprensione reciproca.

Cosa pensano gli asiatici del proprio futuro? Per rispondere a questa domanda, lo scorso anno lo European Council on Foreign Relations (ECFR) e la fondazione Robert Bosch hanno organizzato uno “study trip” in Giappone, a cui hanno partecipato funzionari governativi, specialisti, analisti e giornalisti europei per discutere con oltre 50 partner asiatici. Il risultato di questa esperienza è questa raccolta di saggi, che riporta i punti di vista di specialisti asiatici. Gli autori, Hahm Chaibong, Richard Koo, C. Raja Mohan, Chung in-Moon, Chun Young Park, Rajiv Sikri, Yoshihide Soeya, Akio Takahara, Kazuhiko Togo, Tsuneo Watanabe e Steven C. Wong, espongono le proprie considerazioni sul ruolo che la storia e l’interdipendenza economica hanno in Asia, sulla potenziale minaccia dell’ascesa cinese e su quale ordine regionale ci si debba aspettare in Asia.

François Godement, Direttore del programma Asia&China di ECFR e curatore della pubblicazione, riflette sui recenti sviluppi interni in Asia e nelle regioni limitrofe, e su come questi influenzino la percezione degli asiatici sul proprio futuro. Volker Stanzel, Senior Advisor del programma Asia &China di ECFR e Consigliere ECFR, spiega perché sia giunto il momento di un “pivot” europeo in Asia.

DOWNLOAD: PDF

 

CONTATTI

Abigael Vasselier,Coordinatrice Programma Asia&China: [email protected]  Phone: +33 183 790 805

Ufficio Stampa ECFR: [email protected]; +44 (0) 20 7227 6880