A sostegno della rivoluzione ucraina

L'UE dovrebbe sostenere il nuovo governo ucraino

Senior Policy Fellow
Full text available in English

A sostegno della rivoluzione ucraina

Il regime corrotto di Yanukovych è crollato. Ora l'Ucraina ha una nuova opportunità per ricominciare come nazione politica e lasciarsi il sistema disfunzionale del passato alle spalle. Tuttavia, non sarà un obiettivo facile da raggiungere. Il paese sta affrontando un imminente e auto-inflitto collasso economico, i partiti parlamentari e i gruppi di Maidan sono altamente disconnessi e gli eventi di Kiev  non hanno ancora cambiato la realtà del vecchio establishment di regime nelle regioni orientali e meridionali dell'Ucraina.

La Russia esercita ancora la sua influenza sull'Ucraina e potrebbe scegliere di esercitarla in maniera più o meno produttiva. Il danno complessivo di una guerra commerciale con la Russia – che implicherebbe prezzi del gas lievitati, prestiti ridotti, riscossione dei crediti e restrizione delle esportazioni – potrebbe colpire duramente il paese. Inoltre, la Russia giocherà un ruolo fondamentale nelle prossime elezioni e potrebbe far leva sull'Ucraina tramite la minaccia della scissione del paese.

Nel policy memo ECFR A sostegno della rivoluzione ucrainaAndrew Wilson spiega la situazione del paese e afferma che l'UE deve sostenere il nuovo governo ucraino attraverso:

  • Assistenza economica: la situazione finanziaria e la stabilizzazione regionale sono le sfide più urgenti che il governo deve affrontare. Il paese è di fatto spaccato e non può più contare sull'assistenza russa. L'Ucraina ha bisogno sia di assistenza economica d'emergenza che di riforme radicali: l'UE dovrebbe quindi, in modo prioritario, aiutare l'Ucraina ad essere destinataria di un nuovo programma del FMI e considerare la possibilità di fornire assistenza immediata nel periodo ti transizione.
  • Riforma costituzionale: l'UE deve offrire tutto il sostegno di cui è capace per permettere all'Ucraina di costruire un sistema democratico solido che abbia basi legali e sia legittimato dai cittadini. Deve inoltre offrire il suo aiuto nelle indagini sui crimini, nella raccolta delle armi illegali e nel monitoraggio delle consultazioni elettorali.
  • Aprire ad futuro europeo dell'Ucraina: è simbolicamente importante che l'UE riapra i negoziati sull'Accordo di Associazione, senza ripetere gli errori commessi in passato. Nel lungo periodo, l'UE dovrebbe essere molto più aperta ad un'eventuale adesione ribadendo l'importanza di riforme dure, ma necessarie.

DOWNLOAD:

PDF

Contatti

Andrew Wilson  [email protected]  –      07 920421066

Ufficio Stampa ECFR: [email protected]