TTIP: costi e benefici per Italia e Europa

I negoziati sul TTIP: aspettative, dubbi e limiti da una prospettiva italiana  

Guests

Marta Dassù, Editor in Chief, Aspenia; Consigliere ECFR

Josef Janning, Senior Policy Fellow, ECFR

Chaired by

Silvia Francescon, Direttrice, ECFR Roma

Con la nuova Commissione Europea e le elezioni di medio termine americane, i negoziati sul TTIP entreranno in una fase decisiva. Entro il 2015 si dovranno raggiungere dei risultati: il TTIP sarà un compromesso minimo finalizzato ad eliminare le barriere tariffarie oppure un accordo comprensivo con regole, standard, regole di procurement e protezione degli investimenti? Oppure, terzo scenario, nessun accordo sarà raggiunto?

I dibattiti nazionali su costi e benefici proseguono. Dubbi sono stati sollevati da alcuni settori dell'economia e dalle piccole e medie imprese. La trasparenza dei negoziati è stata criticata dal mondo politico e settore non governativo, soprattutto con riferimento ai beni e servizi pubblici. Inoltre, l'inclusione di un sistema di protezione degli investimenti rappresenta una parte controversa del dibattito.